Back to All News

Michele Trapani, Studente di Year 8, Parla Alla Children Assembly di Billund

Image
3-Inspired-Michele-Trapani-featured

Questo settembre si è tenuta a Billund, in Danimarca, l'Assemblea generale internazionale dei bambini: un momento di incontro in cui i bambini di tutto il mondo si ritrovano, discutono e collaborano insieme per creare un manifesto comune da sottoporre ai leader mondiali.

Tra gli ospiti, anche Michele Trapani, giovane studente dell’ottavo anno presso St. Louis School Caviglia. Michele con il suo intervento ha sottolineato il diritto dei bambini e delle giovani generazioni ad essere ascoltati per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

Questo il suo appello agli adulti, davanti a una platea di partecipanti provenienti da tutto il mondo: « È vero, vi chiediamo di darci il mondo nelle nostre mani perché, alla fine, si tratta del nostro futuro. Sappiamo che prima o poi, dovremo farcene carico, dipende solo da quando voi volete che ciò accada. Le statistiche dimostrano che temi come la crisi climatica toccano molto più da vicino noi bambini che non voi adulti. Sappiamo di avere le capacità e la volontà per giocare il nostro ruolo su questi temi. Lasciatecelo giocare».

Il Principal di St. Louis School Jake Burnett commenta con orgoglio: «Michele è uno studente madre lingua italiana che grazie al percorso svolto nella nostra scuola ha potuto portare il proprio punto di vista in un contesto internazionale, usando con piena padronanza la lingua inglese al pari di un “native speaker” e dando prova di grande maturità ed eloquenza. Siamo fieri di lui e di come incarni perfettamente il concetto di studente nella nostra scuola».

Questo il video completo dell'Assemblea generale dei bambini a Billund, in Danimarca